Il regista Ozpetek cittadino onorario di Napoli: “Questa città mi ha stregato”

Dopo Angela e Gassman, anche Ferzan Ozpetek sarà cittadino onorario di Napoli. Lo ha deciso la Giunta comunale su proposta del Sindaco Luigi de Magistris. Il regista turco naturalizzato italiano ha scelto spesso la città partenopea per i suoi film, mostrando una grande affinità con le sue tradizioni, sin da quando, collaborò con Massimo Troisi, nel film “Scusate il ritardo”.

Ozpetek, con Napoli Velata, ha offerto uno sguardo attento, profondo, con grande amore, senza sotterfugi o stereotipi che accompagnano la nostra Città.

Il regista è emozionato per questo riconoscimento: “Che sia onorato è dire poco. Posso dire esaltato ? In realtà ho soltanto condiviso i miei sentimenti con la comunità napoletana che li esprime: l’amore e il fascino seducente della sua immensa cultura, il calore delle persone con il loro pensiero e i modi nobili. E mi ha stregato tutto ciò che tocca i sensi e trasforma i sentimenti, quella luce unica, quei suoni magici che si fondono alle voci e al rumore, mentre sotto le strade ti viene incontro il silenzio, ti avvolge il mistero delle catacombe e della città sotterranea in cui ho provato allo stesso momento smarrimento ed euforia. E’ lo stupore affettuoso che ti riserva questa città”.

La cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria si terrà nei primi mesi del 2019.

Potrebbe anche interessarti