Il grande gesto di Ghoulam: entra in campo indossando la maglia di Koulibaly

Stasera in campo non ci sarà Kalidou Koulibaly, squalificato per due turni a causa della doppia ammonizione rimediata al Meazza contro l’Inter. Un’ espulsione in cui ha inciso la rabbia e il dolore dovuti ai tantissimi buu razzisti del pubblico di San Siro. Cori razzisti che hanno offeso non solo il giocatore ma tutti coloro sensibili a questa tematica. Il razzismo va combattuto da tutti e in maniera tanto forte quanto le parole offensive di questi imbecilli che sporcano questo sport meraviglioso.

A differenza di quanto tutti pensavamo, i giocatori del Napoli non hanno indossato la “maschera di Koulibaly” che invece tutti indossano allo stadio. Ordine di Ancelotti, per evitare di mettere tensione alla partita e mantenere gli animi calmi. Ma Ghoulam ha deciso di scendere in campo con la maglia dell’amico Kuolibaly.

Un piccolo gesto che vale quando il “motto anti-razzismo” di questi ultimi giorni:

“Noi siamo Koulibaly”

Potrebbe anche interessarti