Scavi di Pompei, il calendario degli ingressi liberi: quando si entrerà gratis

Scavi PompeiIl 30 marzo 2019 la città di Pompei ricorderà l’inizio ufficiale degli scavi, che risale a oltre tre secoli fa, il 24 ottobre, invece, è la “nuova” data fatta coincidere con l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., aggiornata secondo recenti studi. Così, anche per il Parco Archeologico, agli albori di questo nuovo anno, è stato studiato un calendario degli ingressi a costo zero all’interno del proprio sito: 20 giornate di free entry in quella che è una delle istituzioni culturali più visitate d’Italia.

Per il Governo e il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, quello degli ingressi senza ticket è un punto forte della propria politica. Il decreto, di cui si è tanto discusso, si propone di rinnovare il sistema lanciato dall’ex ministro Franceschini, attraverso una rimodulazione delle date a ingresso libero. Infatti, dopodomani Bonisoli lancerà il nuovo modello di promozione.

LEGGI ANCHE
Domeniche in dimora: visite guidate nei palazzi storici della Campania

Ovviamente, nel selezionare i 20 ingressi bonus, sono stati considerati criteri specifici per ciascun sito del Mibac. L’unico periodo in comune per tutti, sono le giornate della settimana della cultura, dal 5 al 10 marzo, e le prime domeniche del mese della bassa stagione turistica, ossia da ottobre a marzo.

Pompei manterrà gli ingressi gratuiti nelle domeniche da ottobre a marzo e tra le altre date ci saranno anche il 30 marzo (inizio nel 1748 degli scavi ufficiali), 8 maggio (festa patronale), 8 giugno (compleanno di Giuseppe Fiorelli, l’archeologo primo soprintendente del sito nel 1850, autore dei famosi calchi), 14 febbraio (San Valentino), 25 aprile e 24 ottobre (nuova data eruzione del 79 d.C.).

LEGGI ANCHE
Giornate Europee del Patrimonio: visite gratuite al teatro romano di Neapolis

Potrebbe anche interessarti