Napoli. Droni per monitorare dall’alto la Terra dei Fuochi: scoperta discarica abusiva

Napoli- E’ stato presentato ieri a Marano di Napoli, un nuovo strumento che sarà dato in dotazione alle Forze dell’Ordine per migliore i controlli e vigilare sulla Terra dei Fuochi. L’oggetto in questione è un drone, dotato di particolari telecamere che verrà fatto sorvolare su tutte quelle aree “rosse” e più a rischio con l’obiettivo di monitorare sversamenti illegali e abbandono non autorizzato di rifiuti tossici. 

Essendo ancora uno strumento abbastanza innovativo, il drone è stato dato in dotazione ad una sola unità ma ben presto verrà fornito a tutte quelle presenti nell’area tra Caserta e Napoli, quelle che sono le zone più a rischio.

Il drone ha già fornito i primi risultati utilissimi. Infatti grazie alla vista dall’alto è stata scoperta a Somma Vesuviana, una discarica abusiva, all’interno dell’area di un ex stabilimento industriale protetta da alti muri, che con le normali verifiche dal suolo non sarebbe stato possibile notare.

Potrebbe anche interessarti