Nuovi ritrovamenti agli Scavi di Pompei: le immagini diventano virali

È stato il direttore del Parco Archeologico di Pompei, Massimo Osanna, ad annunciare nuove scoperte in quella che era una tra le città più belle e ricche durante il periodo romano. Perché Pompei non finisce mai di regalare meraviglie al nostro patrimonio culturale. Una città coperta dall’eruzione del Vesuvio definita per tale “la città morta”, ma il cui battito di vita non è mai morto e nasconde ancora altre uniche meraviglie che non aspettano altro che essere scoperte dai tanti esperti archeologi che lavorano all’interno degli Scavi.

Le immagini dei mosaici riscoperti sono stati pubblicati su Instagram dal direttore Massimo Osanna in due post diversi e rappresentano mostri, animali selvaggi e un cobra del secondo mosaico di Orione. Per il momento i ritrovamenti mosaici non sono ancora visibili al pubblico, ma ben presto lo saranno. Non ci resta che accontentarci, anche se in maniera momentanea, delle bellissime foto che sono già diventate virali.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più