Noemi, nuovo bollettino medico: “Ventilazione con ossigeno, prognosi riservata”

Sono “stazionarie” le condizioni cliniche di Noemi, la bimba di 4 anni ferita in una sparatoria lo
scorso 3 maggio a Napoli.

E’ quanto si legge nel bollettino medico diffuso dall’ospedale pediatrico Santobono, dove la bimba è ricoverata ancora in prognosi riservata. Nel bollettino si evidenzia che “i parametri vitali sono stabili“. Nella giornata di ieri è stata effettuata una nuova broncoscopia per disostruire le vie aeree, mentre nella mattinata di oggi è stata effettuata una nuova Tac, come da programma, per monitorare le lesioni polmonari.

La bimba, si legge ancora nel bollettino, “continua ad essere sottoposta a cicli di ventilazione con ossigeno per supportarla nella respirazione“. La prognosi “resta riservata“.

Il prossimo bollettino sarà diramato tra 48 ore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più