Napoli. Maltratta moglie e figli che scappano via: marito minaccia di far esplodere il palazzo

Ha minacciato di compiere una strage pur di sapere dove fossero la moglie e i figli. Anche in questo caso parliamo di una storia di violenze domestiche, fisiche e psicologiche che hanno condotto le vittime a scappare da quella vita insopportabile. L’episodio è accaduto a Scampia, dove un uomo di 48 anni dopo aver minacciato parenti ed amici per farsi rivelare dove la moglie e i figli avessero trovato rifugio per sfuggire dalle sue violenza, ha poi minacciato i condomini della palazzina dove abitava di far saltare tutto in aria con delle bombole di gas.

Per fortuna gli agenti del Commissariato di Scampia sono intervenuti subito, evitando il peggio ed arrestando l’uomo, che ha già dei precedenti penali. Da quanto è poi emerso dalle prime indagini la donna di 46 anni si sarebbe rifugiata in un posto segreto grazie alla complicità della famiglia del marito che ha accolto il suo grido d’aiuto.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più