Ospedale Cardarelli. Ricoveri ridotti per assenza di biancheria: interviene il Viminale

L’Ospedale Cardarelli di Napoli è la più grande azienda sanitaria del Meridione. Un centro di eccellenza medica, in cui lavorano le migliori menti del mondo. Eppure ieri la notizia della riduzione dei ricoveri a causa di biancheria in qualtità troppo ridotta per sopperire alle necessità di tutti i pazienti, ha creato non poco scandalo e scalpore.

Infatti l’Ospedale si è trovato costretto ad accettare solo i casi di pazienti più urgenti e con patalogie più gravi. Ma per fortuna, oggi sembra essersi tutto risolto per il meglio. In quanto il Viminale è intervenuto in prima linea e  ha consentito il rifornimento di biancheria mancante presso il centro assistenza di pronto intervento (CAPI) del ministero dell’Interno a Capua.

Entro oggi quindi, il materiale verrà consegnato all’ospedale e si tratta di 2.500 completi letto più 500 lenzuola monouso

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più