Ballo delle debuttanti a Napoli: raccolta per i bimbi del Santobono

Napoli – Ogni anno, come di consueto, va in scena il Ballo delle debuttanti della “Nunziatella“, un evento elegante in una location mozzafiato contornata da una raccolta fondi per l’ONLUS “Fondazione Santobono Pausilipon”, per aiutare i bambini meno fortunati, che sono il futuro della società.

Il ballo è stato presentato il 10 maggio alla presenza della stampa, addetti ai lavori e rappresentanti della Onlus, è stata scelta la nave “Bellissima” ammiraglia della flotta MSC Crociere, ormeggiata nel porto della città. In occasione dell’evento è stata promossa la raccolta fondi.
Tra i presenti la dottoressa Flavia Matrisciano, Direttrice della Fondazione Santobono, che ha voluto ringraziare affettuosamente la Scuola Militare, per averla invitata, esprimendo la sua felicità nel partecipare all’evento.
Queste le sue parole riportate da caprievent “Lodevole” -ha dichiarato- “Vedere tra i tanti giovani che si perdono, per mancanza di valori etici e morali, tanti altri che studiano, come gli allievi militari, per prepararsi a prestare il proprio aiuto in maniera altruista e servire la patria, con grandi nobili valori”.

Gli allievi della Nunziatella oggi

Il galà delle debuttanti è stato infatti reso possibile grazie al contributo degli allievi maturandi della Nunziatella e dei partners.

L’evento, che doveva essere presentato dalla nota conduttrice Fatima Trotta, risultata poi assente a causa degli impegni con Made in Sud, ha fatto da cornice alle date del 24 e 25 maggio. Il 24 maggio p.v. si è celebrata la Cerimonia Militare, presso la sede della Nunziatella e il 25 maggio, a Castel Sant’Elmo si è coronato il sogno di tante giovani fanciulle, che hanno vissuto un evento storico e importante.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più