Napoli. Chat hot con 2 studentesse minorenni: docente finisce ai domiciliari

molestieE’ stato messo agli arresti domiciliari un professore di scuola accusato di molestie sessuali tramite una chat ai danni di due sue studentesse che all’epoca dei fatti avevano 16 anni. La vicenda sarebbe accaduta quando il docente lavorava e insegnava presso un liceo napoletano, il “Giambattista Vico”, e proprio nel suo periodo di servizio avrebbe intrattenuto conversazioni hot con le giovani studentesse.

A scoprire il tutto è stato il padre di una delle due ragazze che avrebbe letto i messaggi e la chat con il professore dal telefono della figlia e avrebbe subito fatto partire la denuncia. Ora le autorità competenti stanno eseguendo delle indagini per capire bene come siano andati i fatti. Da alcune testimonianza raccolte, molti studenti e alcuni professori hanno dichiarato che l’uomo indagato appariva come un insegnate preparato e ben predisposto. Sulla voce riguardante le simpatie del professore verso le sue alunne, circolavano già allora, ma nessuno gli aveva dato credibilità.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più