Krol: “A Napoli c’è l’essenza del calcio. Meglio uno scudetto qui che la Champions con l’Ajax”

L’ex campione del Napoli Ruud Krol ha rilasciato una lunga intervista a Repubblica. L’ex stella azzurra ieri era nel capoluogo campano per festeggiare i suoi 70 anni. L’amore per questa città non si è mai affievolito negli anni, anzi l’olandese continua a seguire le vicende calcistiche della squdra azzurra, e anche su argomenti più attuali ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Tra i tanti argomenti toccati non è mancato il riferimento a Sarri: I napoletani sono viscerali. Ai miei tempi stavo per andare all’Inter e non me l’avrebbero perdonato. Sarri è un professionista: è andato al Chelsea sapendo che sarebbe tornato presto in Italia, secondo me. Il suo gioco mi piace molto. La gente va allo stadio prima di tutto per divertirsi, poi per il risultato. Non andrei mai a vedere una squadra allenata da Mourinho. Guardiola è più avanti di tutti, mi attrae pure Klopp. Sono cresciuto con il migliore: Rinus Michel”.

Poi ha espresso alcune sue considerazioni tecniche su alcuni giocatori in forza in azzurro: Koulibaly? Super anche lui, ma a volte prende troppi rischi nei disimpegni. Milik? È stato in infermeria per due anni, ora può dimostrare quanto vale”.

Sulla squadra e gestione Ancelotti ha invece detto: “Anche adesso la squadra è attrezzata per provarci. Ancelotti non ha trovato gli interpreti adatti per il suo gioco e darà il meglio nella seconda stagione, con la sua bravura e grande esperienza. Gli è mancato un distributore di gioco come Jorginho, dopo il grave addio di Hamsik, che era il mio preferito. Ho letto però che sta per arrivare James Rodriguez: con un top player come lui la distanza con la Juve può essere azzerata. Lozano? Nel campionato olandese sta facendo vedere ottime cose”.

E ha concluso ricordando quanto questa città resta sempre nel cuore: “Con l’Ajax ho vinto tre Champions, ma l’essenza del calcio l’ho scoperta solo a Napoli. Non avrei alcun dubbio, potendo scegliere: meglio uno scudetto del Napoli della Champions all’Ajax”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più