Foto. Vergogna nel parco giochi per bambini: scritte di camorra e svastiche

Un parco giochi appena riqualificato grazie alla donazione del cantante Andrea Sannino è stato oltraggiato da ignoti con scritte offensive e razziste. Infatti questa notte, ignoti hanno imbrattato l’esterno del parco di Pugliano, nel comune di Ercolano, con svastiche e con firme fatte con bombolette spray del tipo: “Rione Canalone” e “Zinelli”, che potrebbero rimandare o a gruppi di camorra o di baby gang.

Un atto di forza e di prepotenza che è stato subito condannato, anche perchè eseguito in un luogo dedicato all’infanzia e ai bambini. Subito è intervenuto il sindaco della città di Ercolano, Ciro Buonajuto, che con un post su Facebook ha detto:

“Di fronte a tanta ignoranza non ci sono parole. Probabilmente chi lo ha fatto non immagina neanche quanto dolore hanno provocato certi simboli. Ripuliremo tutto, lì abbiamo portato un’area giochi per bambini e dove ci sono i bambini questi segni di morte e sofferenza non devono esistere”.

Potrebbe anche interessarti