Le nonnine del Sannio con i bimbi del centro di accoglienza in braccio: lo scatto è virale

nonne campoli sannioCampoli del Taburno, borgo del Sannio, ecco la foto che intenerisce tutti. Ritrae tre vecchiette che hanno, poggiati sulle loro ginocchia e tra le loro braccia, tre bambini di colore, ospiti di un centro di accoglienza lì vicino.

Questo il commento sotto alla foto: “Un pomeriggio qualunque abbascio a chiazzólla, Zì Nicolina, Zì Vicenza e Zì Maria fanno da nonne ai piccoli che vivono nel centro accoglienza situato vicino alle loro abitazioni”.

Le tre signore anziane, hanno fatto lo stesso per diversi anni con tutti i bambini del paese, dallo sguardo tenero e materno, le  donne evocano un’idea di amore e tenerezza, l’incontro tra i piccoli e i grandi in una cornice pittoresca come quella di un piccolissimo e tranquillo paese.

L’immagine è stata pubblicata sul gruppo Facebook “Sei di Campoli se” ed è ha riscosso subito un enorme successo, tanti gli  amorevoli commenti di persone che, all’epoca bambini, sedevano in braccio a loro.

Scrive Federico: “Pensare che 37 anni fa ero su quelle stesse gambe, avvolto dallo stesso sorriso e adesso a km di distanza e con qualche anno in più, sono contentissimo di poter condividere le stesse emozioni con un bambino che non conosco ma che merita tutto e di più, sei bellissima nonna, ovviamente belle e belli i soggetti ritratti”.

Prosegue poi Rowena: “Ragazzi ho condiviso la foto e sta facendo impazzire tutti! Mezza Italia vuole sapere dov’è questo paese così ricco d’amore”.

Irene, un’altra delle tante bambine che hanno trovato conforto in quelle braccia, aggiunge : Speriamo di riuscire a mantenere costantemente vivi i valori che da sempre hanno distinto l’Italia nel mondo”.

In rete già alcuni hanno lanciato l’idea di far diventare le tre nonnine del Sannio “Patrimonio dell’umanità”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più