Lezione di civiltà: famiglia napoletana in vacanza dedica un’ora al giorno a pulire la spiaggia

asceaFamiglia della provincia di Napoli in vacanza ad Ascea Marina dedica almeno un’ora al giorno a ripulire la spiaggia che li ospita dalla plastica e non solo.

“La Campania non è solo cialtroni e delinquenti. La Campania è soprattutto fatta da gente onesta e civile, che ha a cuore il proprio territorio e il benessere della collettività. Le storie negative, purtroppo, sono tante. Ma quelle positive, a volte, riescono a far intravedere una speranza per il futuro.

“Come quella di una famiglia della provincia di Napoli, in vacanza ad Ascea, che almeno un’ora al giorno, tutti assieme, la passa a pulire la spiaggia dalla plastica e da altri rifiuti che le persone lasciano. Un gesto meraviglioso che, come ci raccontano, spesso invoglia anche altre persone presenti a fare lo stesso. Le buone azioni sono contagiose”. Così ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi in un post su Facebook.

“Per fa capire alle persone che la civiltà e l’onestà sono la strada da seguire servono queste storie. Racconti di persone normali ma che con i loro gesti possono contribuire fattivamente ad una Campania migliore, una regione dove far crescere i propri figli, dove i giovani non desiderino scappare ogni giorno”. Ha, infine, aggiunto Francesco Emilio Borrelli nello stesso post.

Una bella storia estiva di una bravissima famiglia che riesce a dare il buon esempio a tutti pur godendosi, al contempo, le vacanze. L’onestà, la civiltà, l’amore per la natura e per il proprio paese non dovrebbero mai andare in vacanza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più