Festa di San Gennaro il 18 e il 19 settembre 2019: il programma delle celebrazioni

Miracolo di San GennaroIl 19 settembre nella città di Napoli è sempre una grande festa, si celebra il santo patrono della città, San Gennaro. Nel duomo della città partenopea avviene la funzione come ogni anno dello scioglimento del sangue nelle ampolle che verranno poi mostrate a tutti i fedeli dal cardinale Sepe.

La festa per celebrare il Santo avrà inizio il giorno prima, il 18 settembre con la famosa processione dalla Chiesa di San Lorenzo Maggiore alla Cattedrale e con l’accensione della lampada votiva sul sagrato del Duomo.

Di seguito riportiamo l’intero programma delle due giornate:

Mercoledì 18 settembre:

Ore 16:30
Nella Basilica di Santa Restituta nel Duomo il presidente del Comitato diocesano San Gennaro, dott. Carminantonio Esposito e l’Assistente Spirituale del Comitato, mons. Antonio Tredicini, Canonico della Cattedrale, accoglieranno S.E. Mons. Giuseppe Giudice, Vescovo di Nocera-Sarno, Diocesi che quest’anno offre l’olio per la lampada votiva, i sindaci e i fedeli. Insieme raggiungeranno la Basilica di San Lorenzo Maggiore, in via Tribunali/piazza San Gaetano, da qui, in processione, raggiungeranno la Cattedrale.

Ore 18.00

Nella Chiesa Cattedrale, avrà luogo il Rito Vigiliare della Celebrazione dei Primi Vespri, presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe. Il Vescovo Mons. Giuseppe Giudice terrà l’omelia. Terminati i Vespri, dopo la venerazione delle reliquie del Santo Martire Gennaro sull’altare maggiore, si procederà all’accensione della lampada votiva sul sagrato del Duomo.

Giovedì 19 settembre:

Ore 8:00

Celebrazione della prima messa.

Ore 9:45

Il Cardinale Crescenzio Sepe si recherà nella Cappella del Santo, dove, con l’ausilio dell’Abate mons. Vincenzo de Gregorio, del Sindaco Luigi De Magistris e del Vice Presidente della Deputazione duca Riccardo Carafa d’Andria,  provvederà all’apertura della cassaforte che contiene il Reliquiario con le ampolle del Sangue. Le ampolle ed il busto saranno poi portate in processione sull’altare maggiore della Cattedrale dove, il Cardinale presiederà la Solenne Concelebrazione Eucaristica e, al termine, se avverrà l’auspicata liquefazione del Sangue del Martire, darà l’annuncio dell’ evento.

Dalle ore 16:00 alle 18:30

Le ampolle con il Sangue del Santo verranno offerte alla venerazione dei fedeli.

Ore 18.30

Ci sarà una celebrazione Eucaristica presieduta da un Vescovo Ausiliare di Napoli.

Da venerdì 20 al 27 settembre, si svolgerà l’Ottavario di Ringraziamento: alle ore 9.00 esposizione delle Sacre Reliquie e Celebrazione Eucaristica nella Cappella del Santo. Dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30, in Cattedrale, venerazione delle Reliquie e Celebrazione delle Sante Messe alle ore 10.00, 12.00 e 18.30.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più