Seggiolini anti-abbandono ora sono obbligatori: come funzionano e come evitare multe

seggiolini anti-abbandonoI seggiolini anti-abbandono dei bambini sono finalmente diventati obbligatori. Previste salatissime multe per chi non rispetta la nuova legge.

Spesso sono stati lasciati in auto dei bambini molto piccoli che hanno perso la vita a causa del calore o dell’ossigeno terminato. Ora è venuto il momento di dire stop a queste disattenzioni fatali che compromettono la vita del piccolo e di tutta la famiglia.

Per questo motivo che i seggiolini anti-abbandono sono obbligatori per legge. Sostituiranno i vecchi seggiolini avendo alcune caratteristiche in più.

Questi sediolini hanno la novità di percepire la presenza del bambino in due distinte modalità. La prima è quella di ricevere delle notifiche sul proprio smartphone nel momento in cui l’auto si spegne.
La seconda invece è quella di scegliere dei seggiolini che abbiano dispositivi acustici e luminosi incorporati.
Dei modi pratici e sicuri per non dimenticarsi del proprio bimbo.

I vecchi seggiolini però non sono da buttare. Possono essere integrati con un sistema aggiuntivo anti-abbandono come ad esempio il Tippy. Tramite questo programma è possibile scaricare una App sul proprio telefono cellulare che si collegherà automaticamente alla cintura del seggiolino.

Questi seggiolini sono obbligatori è vero, ma solo per bambini fino all’età di 4 anni. Inoltre devono essere applicati dagli utenti delle autovetture e non dalle case automobilistiche.

Se non si rispetta questa legge però si va incontro ad alcune conseguenze: prevede le stesse sanzioni indicate per chi non allaccia le cinture di sicurezza o trasporta bambini senza seggiolino. Ovvero una multa di 81 euro, una decurtazione di 5 punti dalla patente e, in caso di recidiva nel biennio, la sospensione della patente da 15 giorni fino a 2 mesi.

Per evitare la multa, e soprattutto evitare di dimenticarsi del proprio figlio in auto, è quindi bene spendere questa cifra (il prezzo si aggira intorno ai 150 euro a salire).