Davide Devenuto lascia Un Posto al Sole e motiva la scelta: “Era insostenibile”

davide devenuto

La notizia dell’addio di Davide Devenuto ad Un Posto al Sole è arrivata nei giorni scorsi, ma adesso è stato proprio lui a confermarlo al settimana femminile di Cairo Editor ‘F’ che uscirà domani. I fan della soap opera dovranno dire addio a colui che per ben 16 anni ha interpretato Andrea Pergolesi. La decisione sembra essere momentanea, ma non è escluso che possa essere definitiva. Davide Devenuto dirà addio ad UPAS a partire da gennaio.

Mi rendo conto ora che avevo un ritmo di vita insostenibile, non riuscivo più ad apprezzare niente, perché dovevo fare tutto di corsa, la parte piacevole del lavoro si è esaurita. Rimangono la fatica, le frustrazioni, e un personaggio che ha raccontato tutto“, ha dichiarato Davide al settimanale spiegando le motivazioni della sua decisione.

Di recente l’abbiamo visto nei panni di Antonio Costello, boss della malavita in ‘Rosy Abate’, ma il motivo del suo arrivederci, o eventuale addio, ad Un Posto al Sole non è il nuovo ruolo interpretato. La decisione è arrivata dopo un’attenta riflessione, come da lui stesso ammesso: “E’ come se mi fossi reso conto di non essere più utile. Devo sentire che la cosa che faccio arricchisce me per primo, altrimenti non ce la faccio. Ci ho investito tantissimo, per me è stata veramente una passione. Mi ero completamente identificato con Andrea, che tra l’altro ha esaltato certi lati del mio carattere. A volte ho pensato che insieme al copione mi avrebbero dovuto fornire uno psicologo. In ogni caso girerò fino a gennaio quindi avrò tempo per elaborare questa separazione“.

Potrebbe anche interessarti