“Forza Napoli Sempre”: 36 bimbi algerini al San Paolo con Ghoulam e Koulibaly

 

bimbi algerini

Ha vinto il pallone d’oro nel 2017 come miglior giocatore algerino dell’anno. Ma Faouzi Ghoulam ora sta vincendo il pallone d’oro della solidarietà. Attraverso la sua Fondazione, 36 bimbi algerini sono stati invitati a Napoli. I bambini provengono da cinque diverse province dell’Algeria.

I piccoli potranno assistere alla partita di calcio tra Napoli e l’Atalanta in programma il 30 ottobre alle 19.00 allo Stadio San Paolo. Oggi l’incontro con un altro giocatore africano, idolo di tanti: Kalidou Koulibaly.

Tante le sciarpe indossate dai bambini. Quelle verdi con i colori della nazionale algerina e quella azzurra della squadra partenopea. E’ lo stesso Ghoulam a pubblicare sul suo profilo Instagram il video in diretta dell’incontro con il difensore senegalese.

Un viaggio a Napoli che non poteva non iniziare con lo stadio di Fuorigrotta. Immancabile un giro di campo per i piccoli con Koulibaly che fa da cicerone e Ghoulam che riprende la scena. I bambini non perdono l’occasione per fotografare gli spalti e scattare qualche selfie con i due giocatori azzurri.

Prossima tappa: Castel Volturno. In attesa di poter assistere da spettatori e da tifosi alla gara di campionato del Napoli. Con un unico coro intonato da Ghoulam e ripreso dai bimbi algerini: “Forza Napoli Sempre”. Già ieri il difensore azzurro aveva incontrato i ragazzi e aveva postato sul suo profilo social delle foto.

Cosa c’è di più bello dei bambini pieni di sogni? Sono felice di poter condividere questo momento speciale con questi giovani che provengono dai quattro angoli dell’Algeria. Ma il più felice di essere qui sono io. Viva l’Algeria”.

Un’iniziativa promossa dall‘ambasciata dell’Algeria in Italia che ha consentito a questi bambini di mettere piede per la prima volta allo stadio San Paolo di Napoli. Un rapporto tra le due Nazioni molto solido che prosegue ormai da anni.

Potrebbe anche interessarti