Natale con i bambini del Santobono per Ghoulam e Koulibaly

Sorrisi, abbracci e una maglia rigorosamente azzurra. E’ un pomeriggio diverso, certamente più allegro, quello che hanno vissuto i bambini dell’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli. Nei giorni di Natale hanno infatti ricevuto la visita di due Babbi Natale ‘speciali’, i calciatori azzurri Ghoulam e Koulibaly. Un’emozione unica per i piccoli ricoverati poter vedere da vicino i loro beniamini. Anche lo scorso anno i due giocatori scelsero di trascorrere alcune ore tra i reparti del Santobono per regalare un sorriso ai bambini. Una tradizione che ormai si ripete per la felicità dei piccoli pazienti. Le foto e i video sono stati diffusi dalla pagina social dell’Ospedale Santobono. “Natale, si sa, è la festa dei bambini…. donare gioia ed allegria ai bambini, soprattutto se costretti a passarlo in ospedale, è il gesto più nobile che ci sia!!! Un grazie a due ragazzi meravigliosi Koulibaly e Ghoulam che hanno scelto, come spesso fanno, di passare un pomeriggio con i nostri bambini. Perché il vero successo, nella vita, è la capacità di creare emozioni. Grazie a Igino Camerota e Beclay.agency per l’organizzazione”.

Regali che non si sono fermati al pacco da scartare. Koulibaly infatti ha poi telefonato a Dries Mertens facendolo parlare in videochiamata con un bambino, suo grande tifoso.

Un pomeriggio di gioia per i piccoli pazienti del Santobono. E sono tantissimi gli autografi e i selfie chiesti con i due giocatori azzurri.

Koulibaly e Ghoulam sono molto attenti ai bambini di Napoli. A settembre, i due giocatori si erano presentati a sorpresa in un istituto di Scampia parlando ai ragazzi e invitandoli a far uscire fuori le loro potenzialità.

LEGGI ANCHE
Auriemma: "Potrei cambiare soprannome a Koulibaly"

Potrebbe anche interessarti