Napoli. Scontro treni metro, 13 feriti e 2 macchinisti gravi

Ci sono aggiornamenti sullo scontro treni di stamattina a Napoli. Due convogli si sono scontrati tra le stazioni di Colli Aminei e Piscinola sulla Linea 1 della metropolitana. Sono complessivamente cinque le persone trasportate in ospedale.

Ad essere trasferiti all’ospedale Cardarelli sono i due macchinisti che sono gravi: uno per trauma toracico e l’altro per trauma cervicale. Ci sono poi contusi, uno per un trauma lombo sacrale ed un altro per contusioni agli arti inferiori che sono stati trasferiti al Cto. Ed ancora un’altra persona è stata ricoverata per trauma alla mano.

Tra i passeggeri sono dieci i feriti, con lievi contusioni ed escoriazioni e soccorsi per il forte stato di choc. Altri sette passeggeri sono stati medicati sul posto per escoriazioni. Cinque in totale le ambulanze giunte sul luogo dell’incidente.

L’impatto è avvenuto all’altezza della strettoia dopo la fermata dei Colli Aminei e avrebbe coinvolto anche un terzo treno che fortunatamente non aveva passeggeri a bordo.

L’Anm ha sospeso la circolazione sull’intera tratta.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più