Video. Nubifragio a Napoli: tetto della stazione Garibaldi non regge e la metro si allaga

 

Piazza Garibaldi allagamento

Quello di ieri, 16.06.2014, è stato uno dei nubifragi più violenti mai registrati a Napoli. Paura e sconcerto si sono abbattuti sulla gente che, in quelle ore, si trovava per strada. Ma la città era pronta a far fronte a una simile “esplosione” climatica? Viste le segnalazioni e gli innumerevoli danni riscontrati, la risposta non può che essere negativa. La città ne esce provata ed, in alcuni casi, sconfitta! Perché tra le tante immagini di allagamenti e disservizi ce ne sono alcune davvero inaccettabili, tra queste quelle girate, proprio nel pieno del nubifragio, nella “nuova Metro di Napoli” aperta ai cittadini solo sei mesi fa.

Il Video parla chiaro, le immagini sono state registrate al capolinea della nuova metro: Stazione Garibaldi. Una gran quantità d’acqua scende dal soffitto. Vere e proprie cascate di acqua si abbattono sulle scale mobili e sui viaggiatori, come se il soffitto non esistesse. Nel giro di pochi minuti la metro si allaga e viene chiusa al pubblico.

Come si è potuta verificare una cosa del genere? È davvero possibile che, a soli sei mesi dall’apertura, i tetti di una metropolitana non reggano la pioggia, per quanto torrenziale sia?Cosa bisogna aspettarsi dall’amministrazione? A nostro avviso urgono provvedimenti seri nei confronti di chi ha progettato o costruito male, per far si che simili episodi non accadano, non a Napoli.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più