Addio al piccolo Giorgio, morto a soli due anni per un neuroblastoma

Il piccolo Giorgio, un bimbo di soli due anni, ha lottato con tutte le sue forze fino alla fine con un tumore molto aggressivo, un neuroblastoma al quarto stadio scoperto nel 2018, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

A dare la triste notizia è il padre, Ivan Punzo, che in un post sui social scrive: “Il paradiso si è impreziosito di un nuovo angioletto. Giorgio è volato via”.

L’unica speranza per il piccolo era un viaggio in America, ma essendo le cure e il soggiorno molto costosi, moltissime persone si erano attivate per raccogliere fondi per aiutare i genitori del bambino ad affrontare quel viaggio.

Purtroppo però sabato, durante uno spettacolo per la raccolta fondi, i genitori del bambino spiegano, tramite una lettera, che quel viaggio non si farà. Le condizioni del piccolo Giorgio si erano improvvisamente aggravate e proprio per questo motivo l’equipe medica italiana e quella statunitense, hanno reso proibitivo il trasferimento.

I genitori hanno poi annunciato, sempre nella lettera, che i fondi raccolti verranno utilizzati per realizzare un conto per aiutare tutti gli altri bambini nella lotta contro questo terribile male. Sui social sono arrivati poi i tantissimi messaggi di cordoglio da parte di istituzioni e dei tanti che sostenevano il piccolo angioletto di nome Giorgio.

Potrebbe anche interessarti