Coronavirus, primo caso confermato in Campania

Primo caso di coronavirus in Campania. Ad annunciarlo è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che afferma:

“È di pochi minuti fa la notizia che abbiamo inviato dalla Campania a Roma un tampone risultato positivo e di un altro per il quale attendiamo riscontro. Sarà il Ministero, com’è giusto che sia, a dare comunicazione ufficiale”.

Il campione inviato allo Spallanzani di Roma proverrebbe da Battipaglia, in provincia di Salerno. L’altro proverrebbe dalla provincia di Caserta.

Si è materializzato così il timore dei cittadini campani, che nei giorni scorsi già si erano fatti prendere dal panico e avevano preso d’assalto i supermercati, svuotandoli dei prodotti a lunga conservazione. Le preoccupazioni ora sono legate non solo a motivi sanitari, ma anche all’ordine pubblico e di carattere economico. In tutta Italia sono state annullate prenotazioni turistiche, una flessione registrata in minima parte pure a Napoli e nel resto del territorio regionale. Con il primo caso accertato la situazione potrebbe peggiorare e ripercuotersi su tutto il settore, in primis quello dell’accoglienza e della ristorazione.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, buoni spesa a Torre del Greco: chi ne ha diritto e come fare domanda

Nel frattempo, la popolazione è invitata a non cadere nel panico e nell’allarmismo. La Sanità regionale aveva già preso delle misure nell’eventualità che il coronavirus giungesse anche in Campania, misure che saranno integrate e rafforzate.

Potrebbe anche interessarti