Napoli. Speculazione Coronavirus: parcheggiatori abusivi vendono mascherine

Non si ferma la speculazione dovuta al Coronavirus, nemmeno in un luogo di emergenza come quello dell’Ospedale Loreto Mare di Napoli. È repubblica.it a riportare la notizia, dei parcheggiatori abusivi avrebbero infatti messo su un business ai danni delle persone che in preda al panico sarebbero disposte a tutto.

Un business di mascherine chirurgiche, diventate ormai introvabili ovunque, tanto da scarseggiare persino nelle strutture ospedaliere in tutta Italia, le quali stanno chiedendo aiuto all’estero per fronteggiarne la mancanza.

Il parcheggiatore abusivo in questione, con l’aiuto di un complice, svolge il tutto alla luce del sole, vendendo le mascherine a 4 euro l’una, incurante di qualsiasi tipo di controllo o violazione della legge.

“Sono buone, le ho date anche all’equipaggio di questa ambulanza” queste le parole dell’uomo riportare da repubblica.it

Un episodio di speculazione che si aggiunge ad una lunga serie di casi come quello dell’amuchina, arrivata ad essere venduta anche a 9 euro prima dell’intervento dell’ordinanza della Regione Campania, la quale ha fissato il prezzo massimo del gel in questione a 4 euro.

In mancanza di adeguate sanzioni nei confronti di questi individui, si auspica che presto possa essere garantita una regolamentazione anche in merito alle mascherine.

Potrebbe anche interessarti