Coronavirus, a Caserta un giovane sputa sulla frutta: identificato dalla Polizia

Una situazione alquanto brutta quella che è avvenuta a Caserta. L’emergenza Coronavirus sta spaventando tutta Italia, ma c’è chi ancora si diverte a sottovalutare la situazione. Oggi, un ragazzo di Caserta, ha pubblicato un video su Instagram nel reparto ortofrutticolo di un supermercato. Il ragazzo si toglie la mascherina e fa il gesto di sputare sulle arance esposte. La descrizione del video riportava una sola e grave parole: “Infettiamo”.

Dal video non è chiaro se lo sputo ci sia veramente o meno, ma il gesto è comunque da condannare. Il ragazzo è stato subito identificato dai Falchi della Questura di Caserta. E’ residente tra Caserta e Maddaloni, ha 24 anni e lavora in un bar della città. E’ stato portato in Questura, è stata chiamata un’ambulanza ed è stato sottoposto a tampone. Il ragazzo è stato denunciato e finirà sotto processo per procurato allarme e inosservanza ai provvedimenti delle autorità. Un gesto che non rifarà più e una vicenda che non dimenticherà facilmente.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, le 5 regole dei dermatologi per evitare il contagio in aeroporto

Potrebbe anche interessarti