Coronavirus. Caserta, caseificio aumenta del 35% stipendio ai dipendenti

Stipendi di marzo e aprile aumentati del 35% ai dipendenti. E’ l’iniziativa presa dall’azienda agricola “Ponte Reale” di Ciorlano (Caserta).

Il caseificio, situato in una antica riserva di caccia borbonica, produce mozzarella di bufala campana Dop. Come riporta Ansa.it, sono cento i dipendenti che avranno l’aumento.

La mia famiglia vuole ringraziare tutti i nostri collaboratori e tutte quelle persone che garantiscono ogni giorno il corretto funzionamento delle nostre aziende“, dice l’imprenditore Massimo Rega.

Qualora i nuovi provvedimenti del Governo dovessero prevedere un’ulteriore proroga delle restrizioni, – annunciano i Rega – l’aumento dello stipendio potrà essere esteso anche nei prossimi mesi“.

LEGGI ANCHE
I dirigenti dell'Anm donano il 10% dei loro stipendi al Fondo aziendale per la cassa integrazione

Un po’ come è accaduto per il pastificio veronese Giovanni Rana guidato dal figlio Gian Luca. Hanno varato un piano straordinario di 2 milioni di euro per aumentare gli stipendi del 25% ai 700 dipendenti dei cinque stabilimenti in Italia, continuando a garantire gli approvvigionamenti durante l’emergenza Covid-19.

Potrebbe anche interessarti