Coronavirus, il Comune di Napoli dona 2.000 mascherine ai medici veterinari

In piena emergenza Coronavirus, i medici di base e il personale degli ospedali sono indubbiamente le categorie più esposte, ma non le sole che corrano un rischio. Per questo motivo, il Comune di Napoli ha donato 2.000 mascherine ai medici veterinari.

Prosegue l’attività del Comune di Napoli di supporto alle categorie professionali impegnate sul fronte dell’emergenza COVID 19, un’attività che Palazzo San Giacomo effettua in aggiunta a quella che istituzionalmnete spetta alla Protezione civile Nazionale e regionale.

Stamani il Sindaco de Magistris con l’Assessore alla salute Francesca Menna ha consegnato duemila mascherine ai rappresentanti dell’Ordine dei medici veterinari di Napoli, nelle mani del Presidente Luigi Navas che era accompagnato dal tesoriere Benedetto Neola. Entrambi hanno molto apprezzato il gesto dell’Amministrazione comunale, sensibile alle esigenze ed alle necessità anche di chi cura i nostri amici non umani.

Potrebbe anche interessarti