Coronavirus, la Crispo di Napoli dona 80 kg di cioccolatini ai medici di Venezia

L’azienda Crispo che produce confetti a Napoli ha donato 80 kg di cioccolatini ai medici dell’Ospedale Civile di Venezia. Ad annunciarlo è il sindaco della città lagunare Luigi Brugnaro.

Il primo cittadino di Venezia ha ringraziato pubblicamente su Facebook la ditta napoletana per questo gesto di solidarietà.

Grazie al panificio Rizzo di Venezia – scrive – e alla ditta Crispo di Napoli che hanno deciso di donare 80 kg di cioccolatini al personale medico e paramedico dell’Ospedale civile di Venezia. Un grande gesto di solidarietà ❤️“.

Numerose sono le iniziative benefiche per il personale medico degli ospedali italiani che in questo periodo di emergenza sanitaria stanno lavorando a ritmi quasi insostenibili senza fermarsi un attimo e rischiando anche la vita. Ricordiamo che a ieri i medici morti per coronavirus erano 105.

Anche lo staff del Napoli Calcio ha deciso di rinunciare alle sue uova di Pasqua per donarle ai medici dei nosocomi campani.

Potrebbe anche interessarti