Aversa. Ennesima vittima della Terra dei Fuochi: si spegne la giovane Imma Noviello

aversa terra dei fuochiLa città di Aversa è in lutto per la scomparsa di una giovane concittadina: il suo nome è Imma Noviello e si è spenta a soli 37 anni a causa di un tumore. La donna era sposata e combatteva da tempo questo male.

Numerosi i messaggi di condoglianze sui gruppi Facebook della città, in molti la ricordano come una ragazza dolce.

La donna di Aversa rientra, purtroppo, tra le numerose vittime della Terra dei Fuochi, la vasta area che comprende  88 comuni dal litorale domizio flegreo e agro aversano al vesuviano, dove ogni giorno, più volte al giorno, tonnellate di rifiuti industriali, urbani e speciali sono depositati in maniera incontrollata in strade o nelle campagne abbandonate, e poi dati alle fiamme.

Uno smaltimento a basso costo per chi compie questi atti illeciti, che ha, però, un costo altissimo in termini di salute per chi lo subisce, costretto a vivere, in un luogo altamente inquinato da sostanze molto tossiche presenti ad altissime percentuali.” è denunciato in una mozione parlamentare presentata nel 2013.

Queste sostanze, procurano una serie di malattie come malattie tumorali, la sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi e lupus. L’inquinamento ambientale, infatti, procura infatti una serie di danni seri ed irreversibili all’organismo umano, causando inoltre nascite di bambini già ammalati o predisposti ad una serie di agghiaccianti malattie.

«A fronte della piena consapevolezza del problema, deve osservarsi come nessuna attività efficace sia stata messa in atto per tamponare un fenomeno di una gravità inaudita. È come se fosse operativo 24 ore su 24 un inceneritore a cielo aperto nel quale viene bruciato qualsiasi materiale.” si specifica ancora nella mozione.

Nell’intera zona, infatti, c’è il più alto tasso di questi tipi di malattie e una riduzione della vita media rispetto al resto dell’Italia, a dimostrazione di quanto poco sia stato fatto fino ad oggi per arginare questa piaga.

Potrebbe anche interessarti