A Portici arriva la prova della salubrità dell’aria..

PortodelGranatello

Portici torna ospitare i nidi d’ape. Una buona notizia per la cittadina vesuviana e per i residenti del posto. I primi a segnalare la presenza dell’alveare, proprio i condomini del palazzo di Viale Rossini dove, sulla parete posteriore, alcuni insetti avevano nidificato. A portare l’alveare in un posto più tranquillo e sicuro, un apicoltore del posto.

Una buona notizia dicevamo, perché così come ribadito anche dal Dott. Rino Saracino, responsabile del servizio veterinario dell’Asl, la presenza di api in una zona centrale di Portici “ è il sintomo della salubrità dell’aria si respira nel Comune del Granatello” e poi aggiunge ”Le api sono considerati dei migratori biologici: necessitano,infatti, di una buona salubrità dell’aria per sviluppare la propria attività biologica, e quindi rappresentano un importante indicatore ecologico di qualità ambientale

Il consigliere comunale dei Verdi, Franco Santomartino ai microfoni de loravsuviana.it si è detto particolarmente felice della notizia sottolineando altresì come questo indicatore sia fondamentale per la qualità di vita cittadina: “Felice per il ritorno, sul territorio porticese, delle api e delle rondini, entrambi migratori biologici- ha detto – La loro presenza ci onora, e attesta la buona qualità dell’aria che quotidianamente respiriamo. Dopo l’attenzione per l’inquinamento elettromagnetico e per la balneabilità delle acque, buoni risultati arrivano anche per quanto riguarda la qualitá dell’aria. Da qui a venti giorni, avremo anche i dati ufficiali dei rivelamenti dell’Arpac“.

Potrebbe anche interessarti