De Luca: “Mancanza di posti letto? Domani apre il Covid Residence con 200 posti per gli asintomatici in quarantena”

covid residence

Continua la corsa contro il tempo in Campania per recuperare più posti letto da utilizzare per i malati covid. Ogni giorno infatti aumentano le persone che necessitano di ricovero o delle terapie intensive. Per questo il governatore Vincenzo De Luca ha fatto sapere che domani sarà attivato il Covid Residence con circa 200 posti da destinare a pazienti asintomatici.

Queste le parole del presiedete della Campania:

“I posti letto Covid disponibili vengono attivati sulla base delle esigenze che si hanno di volta in volta, perché siccome, ovviamente, il personale è limitato, per garantire i turni nei posti Covid bisogna eliminare le prestazioni non essenziali.
Mano a mano che abbiamo l’aumento della richiesta di posti Covid, si riducono le attività non essenziali, e apriamo i posti letto Covid. Domani mattina parte il Covid Residence, una bellissima struttura di circa 200 posti letto destinata ai pazienti Covid asintomatici, che non hanno la possibilità di stare a casa per la quarantena, non hanno famigliari. Una palazzina di 4 piani, con oltre 200 posti: altro che mancanza di posti letto. Un edificio di qualità ed eccellenza”.

Anche il Tg1 dell’edizione delle 13.30 ha mostrato questa struttura. E’ stato il direttore dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva a far vedere i posti destinati ai pazienti covid che non possono stare a casa rischiando di contagiare i famigliari.

“Vediamo negli ospedali pazienti che hanno maggiori cure rispetto alle scorse settimane e quindi il fabbisogno di posti letto aumenta. Questo covid center ospiterà pazienti in quarantena liberando posti negli ospedali”. 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più