300 pizzaioli da tutto il mondo per creare la Pizza da Record

pizza  margherita

Tutto pronto a Napoli per l’evento che permetterà a 300 pizzaioli di entrare nel Guinness dei Primati. Arriveranno da tutto il mondo i temerari del gusto, per provare a creare una mega pizza  da un panetto di pasta di ben 400 chilogrammi.

Un incredibile evento previsto a Settembre. Prove fissate per il 15 e il 16 e poi il grande giorno che coinciderà con la manifestazione Cibus Campania Felix. Per l’occasione sarà allestito un vero e proprio “villaggio della Pizza” al Palapartenope di Napoli.

L’idea nasce dalla volontà di Claudio Ospite, presidente dell’Istituto nazionale della pizza  e vicepresidente dell’associazione “Margherita Regina” che, senza esclusione di colpi, ha deciso di tentare la grande impresa.

Per partecipare all’evento bisognerà versare una quota di partecipazione di 120 euro che darà diritto ad un badge, ad un kit vestiario composto da tutto l’occorrente per l’evento, il diploma rilasciato e personalizzato da Guinness world records limited, un medaglione personalizzato di Guinness world records, una borsetta con logo Guinness world records, dvd e cd dell’evento. Per visualizzare il regolamento completo visitare i siti www.margheritaregina.com e www.istitutonazionalepizza.it.

Potranno accedere solo coloro che invieranno formale richiesta entro il 31 luglio e che abbiano compiuto il 16° anno di età.

Ricordiamo che l’associazione “Margherita Regina” non è nuova a simili imprese, infatti già nel settembre 2004, in occasione del Pizza World, realizzò una mega pizza margherita dal diametro di 5,19 metri, distesa da un unico panetto del peso complessivo di circa 130 Kg e cotta in un forno extra large,  appositamente costruito per l‘evento.

Un modo nuovo ed originale per dimostrare all’Italia così come al mondo intero, che la Campania non è solo inquinamento, malattia e rifiuti, ma anche terra di eccellenza e prelibatezza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più