Il Covid dilaga a Napoli: quasi 2000 positivi e 6 decessi in soli due giorni

Continua a preoccupare l’aumento dei contagi a Napoli, così come confermato dal bollettino di oggi trasmesso dal Comune e da quello dell’Asl Na 1 Centro. 

Covid a Napoli: i contagi di oggi

Sono 1.999 i nuovi casi rispetto a venerdì 30 ottobre. Dunque, il numero di residenti attualmente positivi sale a 11.286. Aumenta anche il numero di guariti, attestandosi a 3.564, rispetto ai 3.026 dell’ultimo aggiornamento.

I ricoverati in ospedale sono 254, +5 rispetto a venerdì, di cui 26 in terapia intensiva (-1). In isolamento domiciliare si trovano 11.032  persone. I decessi salgono a 199 (+6).

Stando ai dati del bollettino, il totale dei positivi al Covid registrati fino ad oggi a Napoli ammonta a 15.049. Il prossimo bollettino sarà diffuso mercoledì 4 novembre.

“Il totale dei ‘positivi attivi’ è ottenuto dalla somma dei dati riportati in rosso nella grafica: cioè i ‘ricoverati in ospedale’ e ‘in isolamento a casa’. I dati sono trasmessi ogni giorno dall’Asl Napoli 1 Centro” – questa la precisazione contenuta nella nota del Comune

Bollettino dell’Asl Napoli 1 Centro

Oggi, stando ai dati dell’Asl Na 1, si registrano 580 nuovi contagi. La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati supera il 20%.

Continua a salire il numero dei pazienti che si sono rivolti ai laboratori privati per effettuare il test: sono 250 i nuovi positivi che hanno eseguito il tampone a pagamento. Su 2.784 tamponi effettuati (di cui il 20,83% positivi), 1.086 si legano a strutture private (positivi 23,02%).

Si registrano 197 guarigioni e 4 decessi. Si aggiunge un nuovo ricovero in degenza e un altro in terapia intensiva, oltre a 370 persone in isolamento domiciliare.

Nel complesso, dall’inizio della pandemia, il totale dei positivi ha raggiunto i 15.049 casi. I guariti, in totale, sono 3.564 mentre i decessi 199.

In generale, l’andamento dei contagi a Napoli si lega alla situazione generale dell’intera Regione come confermato dal bollettino del Comune e dal riepilogo dell’Asl Na 1 Centro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più