Covid, possibili restrizioni a Natale: si valutano nuove zone rosse

covid nataleCovid – Italia verso nuove zone rosse a Natale. Ieri era stata convocata una riunione d’urgenza per discutere dei possibili allentamenti al dpcm riguardo gli spostamenti tra piccoli comuni durante le feste di Natale. La riunione si è aggiornata ad oggi alle 12, dopo un incontro con il Cts.

Dalla riunione, apprende l’Adnkronos, è emersa una posizione compatta della maggioranza sulle indicazioni da dare in vista dei giorni di Natale.

Dal vertice è arrivato un via libera alle deroghe per gli spostamenti ma solo per quel che riguarda i piccoli comuni. Il limite che si sta considerando per le deroghe agli spostamenti natalizi è quello dei comuni con 5mila abitanti entro i 30 km.

Per il resto, però, l’intenzione è quella di andare verso un “irrigidimento” delle disposizioni sulla base di quello che è stato definito “modello Merkel” – la Germania infatti non si interesserà del Natale ma tra pochi giorni andrà in lockdown totale fino a gennaio.

Ed è per questo motivo che proprio a ridosso di Natale, si prospetta l’ipotesi di disporre anche nuove zone rosse e arancioni sulla base delle indicazioni che verranno date dagli scienziati. Non un nuovo lockdown, viene sottolineato, ma un irrigidimento delle disposizioni in tutta Italia.

Le immagini di questo weekend, soprattutto di ieri, di strade piene di gente da Milano a Napoli non hanno certamente fatto piacere al Governo che quindi si vede costretto ad adottare misure anti covid più restrittive per le prossime vacanze di Natale per non dover piange troppi morti proprio a gennaio, il mese d’inizio delle vaccinazioni.

Dello stesso parere, di un Natale più rigido grazie alle regole, è il Presidente della Campania De Luca che alla trasmissione Che Tempo Che Fa su rai 3 si è espresso così: “Se vogliamo godere il calore di Natale quest’anno apriremo le porte delle terapie intensive a metà gennaio e le porte dei cimiteri per altri 10mila decessi per Covid“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più