New Jersey e Chicago “rubano” il primato di Napoli: “Siamo la capitale della pizza”

new jersey capitale pizzaDurante il National Pizza Day, la giornata in cui in America si celebra la pizza, si è scatenato un dibattito su twitter.

A Chicago e nello stato del New Jersey, si sono autoproclamati “capitale della pizza nel mondo”. Chicago, sul social si è detta “fiera di essere la capitale del mondo della pizza”, stessa cosa scrive il New Jersey con tanto di foto.

Ricordiamo però che l’America è la patria della famosissima pizza con l’ananas (una sorta di eresia per i napoletani, i veri sostenitori di questo titolo) o della pizza “Pepperoni” che però non è la pizza con i peperoni bensì ha come ingrediente principale il salame piccante.

Durante il National Pizza Day che si è celebrato ieri, il 9 febbraio 2021 (l’equivalente nel nostro Paese è definito “la Giornata Mondiale della vera Pizza napoletana” e si celebra il 17 gennaio), gli americani hanno dunque voluto festeggiare il loro cibo preferito di sempre, esaltando la pizza nel loro continente, ma fin troppo. Non possono infatti esserci eguali con la pizza preparata dai napoletani, a partire dalla genuinità degli ingredienti (in America di certo non hanno la vera mozzarella, tanto per fare un esempio). Ma gli statunitensi continuano ad autoproclamarsi i migliori al mondo in tutto, anche a fare la pizza. Un titolo di cui gli americani vanno fieri su twitter, ma che allo stesso tempo ha scatenato l’ira degli italiani e dei napoletani. A questo proposito è intervenuto, tra i tanti, anche Salvatore Esposito attore della serie Gomorra, specificando, sempre su twitter, che “Dopo Napoli, ci sono i miei amici americani”.

Potrebbe anche interessarti