Covid, Rt stabile a 0.68: quali sono le regioni che cambieranno colore

colori regioniIn Italia Rt stabile a 0.68. E’ quanto si apprende dalla riunione della Cabina di regia per il monitoraggio Covid, che sarà determinante per una nuova mappa dei colori dell’Italia con il passaggio di altre regioni in zona bianca. Continua il calo nell’incidenza settimanale, che si attesta a 26 casi per 100.000 abitanti nel periodo 31 maggio-6 giugno, contro 36 per 100.000 nel periodo 24-30 maggio.

L’incidenza scende in tutte le Regioni/Province autonome ed è sotto il valore di 50 casi per 100.000 abitanti ogni 7 giorni in tutto il territorio – segno che la campagna vaccinale sta dando i frutti sperati. Tutte le Regioni/Province autonome sono classificate a rischio basso tranne una, la Sardegna, a rischio moderato. Tutte le Regioni/Pa hanno un Rt medio inferiore a 1 nel limite inferiore del range, e quindi una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 1.

Italia, i colori delle regioni a partire da lunedì

Per quanto riguarda invece i nuovi colori, dal prossimo lunedì 14 l’Italia si colorerà ancora più di bianco. Dopo che il 31 maggio sono entrate nella fascia di minor rischio Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise, il 7 giugno è toccato a Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo. Ora il monitoraggio dell’Iss potrebbe far scalare in bianco altre zone: dovrebbe toccare Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e Provincia di Trento.

In zona bianca vengono meno quasi tutte le restrizioni: unica eccezione l’obbligo di indossare le mascherine e il distanziamento sociale. Il coprifuoco non esiste, gli spostamenti sono liberi, così come sono liberi anche gli orari dei locali pubblici. La Campania è in zona gialla e dovrebbe passare in zona bianca solo dal 21 giugno.

Sono ancora troppi infatti il numero di casi totali e decessi nell’ultima settimana: calcolando i dati dal 5 giugno a ieri 10 giugno, sono 74 i decessi e 1,149 i nuovi casi covid. Diminuiscono invece i posti letto occupati in terapia intensiva (da 49 a 43) mentre sono 3.637 i guariti della settimana.

Potrebbe anche interessarti