Oggi a Napoli è nata Piazzetta Aldo Masullo: intitolazione onoraria al filosofo partenopeo

Piazzetta Aldo MasulloNasce a Napoli Piazzetta Aldo Masullo. Oggi, 9 luglio 2021, è stata intitolata la piazzetta sita tra Piazza Fuga e Via Cimarosa, nel quartiere Vomero, al filosofo Aldo Masullo.

Classe 1923, Aldo Masullo dopo essersi laureato in Filosofia e Giurisprudenza, ha immediatamente fatto emergere il suo pensiero in numerosi scritti di successo. Docente di Filosofia teoretica e Filosofia morale all’Università di Napoli Federico II, Masullo ha segnato la vita formativa di molti suoi allievi, che ancora oggi lo ricordano con grande affetto. Dopo essere stato dal 1984 al 1990 direttore del Dipartimento di Filosofia dell’ateneo federiciano, si è dedicato alla politica, diventando prima Deputato e poi Senatore della Repubblica.

Il 24 aprile 2020, purtroppo, è venuto a mancare all’età di 97 anni. Da quel giorno il Comune di Napoli aveva messo in cantiere un tributo al filosofo napoletano, ma data la grave situazione pandemica la sua effettiva realizzazione ha avuto tempi estesi. Ed ecco, perciò, che da oggi Napoli vanta una nuova piazzetta intitola e dedicata ad Aldo Masullo.

La cerimonia di scoprimento della targa toponomastica si è svolta stamani, con i familiari di Masullo e i suoi tanti amici, alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris. Molti i presenti alla cerimonia, dagli assessori Annamaria Palmieri, Alessandra Clemente, Marco Gaudini e Luigi Felaco, al Presidente della V municipalità Paolo De Luca, allo scrittore Maurizio De Giovanni, al Rettore Matteo Lorito, a Nino Daniele e Guido D’Agostino .

L’intitolazione della Piazzetta al grande filosofo è stata frutto della ferma volontà dell’Amministrazione comunale e della società civile, di numerose personalità del mondo culturale, accademico e istituzionale e con il sostegno della libreria IOCISTO. L’iniziativa è stata realizzata dalla commissione toponomastica del Comune in deroga ai tempi previsti, segno di forte riconoscimento per il filosofo che nel 2018 fu nominato cittadino onorario di Napoli.

 

Potrebbe anche interessarti