Il mare giallo di Napoli, ecco cosa è successo. Ma i bagnanti ci sono ancora…

mare giallo, napoli, bagnanti,

Abbiamo già parlato ieri degli strani comportamenti che sta avendo il mare di Napoli e queste foto scattate da Francesco Emilio Borrelli dei Verdi ne sono una testimonianza importante; nello specifico la parte di mare vicino alla Rotonda Diaz, dove la melma è stata trasportata dal porto fino sulla riva.

mare giallo, napoli, bagnanti,

Vicino al molo San Vincenzo il litorale era di un colore molto simile all’arancione, e come ha fatto sapere direttamente la Capitaneria di Porto si è trattato di uno sversamento accidentale di olio di palma da parte di una compagnia greca. Non ci sono stati fortunatamente dei danni né per le persone e né per l’ambiente ma la sostanza è stata aspirata e rimossa tramite mezzi nautici e autobotti. Nonostante da domenica si sia lavorato molto per rimuovere il tutto stamattina c’erano ancora parecchi residui.

LEGGI ANCHE
Castel Volturno, balena morta in spiaggia: chiuso il tratto per rischio infezioni

mare giallo, napoli, bagnanti,

Francesco Emilio Borrelli  ha affermato che se c’è stato un tale sversamento di materiale da parte dell’azienda greca è molto probabile che qualcosa nel suo smaltimento non abbia funzionato come doveva; la cosa più saggia se non si è certi della causa di questo avvenimento sarebbe evacuare tutta la spiaggia per poter terminare tutti i controlli del caso ed avere così risultati certi. Ovviamente viene chiesto che i responsabili paghino per ciò che è successo ma intanto a rimetterci sono i bagnanti che hanno comunque affollato la  spiaggia.

 

Potrebbe anche interessarti