Napoli conquista gli Usa. New York celebra una tipica festa napoletana

new york

Dal 7 al 10 agosto le strade  newyorkesi di East Harlem si trasformeranno in una piccola Brusciano (Na) per celebrare la festa di Sant’Antonio di Padova con la “Ballata del Giglio” importata dagli emigranti bruscianesi giunti più di un secolo fa nella Little Italy.

Come riporta Napolitime, i cittadini e la “Giglio society” si raduneranno fra Pleasant Avenue e la 115esima strada  nei pressi della “Our Lady of Saint Carmel Shrine Church”, la chiesa della Madonna del Carmine.

Dall’anno scorso il Giglio di New York indossa la veste prodotta in un laboratorio della lavorazione di cartapesta di Brusciano, grazie all’associazione non profit “Giglio della Gioventù”. Una delle prime testimonianze giornalistiche su questa tradizionale festa del napoletano la si ritrova in un articolo del New York Times del 4 settembre 1928 e la tradizione continuerà anche quest’anno con lo svolgimento della festa ad East Harlem che si terrà il prossimo fine settimana.

L’Amministrazione comunale di Brusciano, nel consueto scambio di messaggi d’auguri, ha inviato una lettera agli italo americani residenti a New York: ” Nel comune orgoglio delle antiche radici della Festa del Giglio di Sant’Antonio in America, traslate dagli emigranti di Brusciano che vennero a vivere sulla East 106th street ad East Harlem, New York, più di cento anni fa, vogliamo rinnovare il legame storico e culturale tra le nostre Comunità locali e le nostre feste dei Gigli, anche in nome delle fraterne relazioni fra l’Italia e gli Stati Uniti d’America.

Per il programma e la photogallery clicca qui!

 

Potrebbe anche interessarti