MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Ferragosto con la cultura, gli Scavi di Ercolano sono una delle mete scelte dai turisti: oltre 1000 ingressi

ferragosto scavi ercolano
Foto fb Ercolano – Parco Archeologico

Questa estate sono 13 milioni gli italiani che hanno deciso di trascorrere le vacanze al mare o in montagna. Molti anche i turisti che hanno scelto le nostre città, ricche di storia e arte, per trascorrere il Ferragosto. Una delle mete più gettonate è stato il Parco archeologico di Ercolano, un luogo dal fascino insuperabile.

FERRAGOSTO AGLI SCAVI DI ERCOLANO

Come reso noto dal Parco, che contiene le rovine della città distrutta dall’eruzione del Vesuvio, si è registrato un vero boom di presenze nonostante l’introduzione obbligatoria dal 6 agosto del green pass. Nella sola giornata di Ferragosto sono stati 1.058 i visitatori agli scavi che si sommano ai 1.172 di sabato 14 agosto e ai 1.213 nella visita diurna e 270 nell’apertura serale de ‘ I Venerdì di Ercolano’. Un vero successo per il Parco che ha puntato su percorsi guidati notturni arricchiti dalle performance teatrali dei tableaux vivants incentrati sulla figura di Ercole per ogni fine settimana.

Come spiegato dal direttore del Parco archeologico di Ercolano, Francesco Sirano all’Ansa:

“I numeri di questi giorni sono gli stessi del pre-pandemia e confermano la graduale ripresa nella frequentazione del Parco. La politica di diversificazione delle modalità di comunicazione negli ultimi due anni dei nostri contenuti, ha dato i suoi risultati. Le precauzioni per la sicurezza da un lato comportano delle misure cautelari molto stringenti, ma dall’altro ci hanno dischiuso una nuova via per la fruizione che da Settembre percorreremo con la nostra comunità e tutti i numerosi affezionati al meraviglioso Parco archeologico di Ercolano”.

Potrebbe anche interessarti