MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Portici, donazioni ai profughi afghani: cosa serve e dove recarsi

Anche la Città di Portici vuole essere vicina alla popolazione afgana. Così da Giovedì 2 Settembre dalle ore 16 alle ore 18 all’Angolo del Dono sarà possibile fare delle donazioni per i profughi afgani arrivati a Napoli.

Ad annunciarlo è il sindaco Enzo Cuomo.

Donazioni ai profughi afghani a Portici

Sono richiesti:
-Abiti per bambini e adulti
(Foulard grandi, gonne lunghe, leggins, pantaloni leggeri, sandali e tuniche)
-Giochi per bambini
NON saranno raccolti generi alimentari e abiti USATI.

L’angolo del dono (Via Salute 45-Portici)
è aperto
Il martedì ore 11/13
Il giovedì ore 16/18

Anche a Napoli sono molti i cittadini che vogliono fare donazioni ai profughi afghani. Centinaia le richieste pervenute alla Protezione civile della Regione Campania da parte di cittadini pronti a donare abbigliamento e generi di prima necessità ai profughi afghani ospitati presso il Covid Residence dell’Ospedale del Mare.

I cittadini che volessero donare beni nuovi possono recapitarli all’Associazione di Protezione Civile “Il Quadrifoglio” di Ponticelli, sita nel Parco De Filippo (adiacente alla Napoli Servizi e poco distante dall’Ospedale).

“Hanno bisogno di tutto, – ha detto il governatore Vincenzo De Luca – dagli indumenti alle scarpe al cibo. Sono persone che hanno soltanto il proprio corpo“.  “Noi faremo qualcosa di più, – ha continuato – stiamo cercando di capire anche le qualifiche professionali che hanno tanti giovani. Molti hanno collaborato con l’Italia, parlano anche abbastanza bene la nostra lingua, quasi tutti sanno l’inglese. Alcuni giovani sono scolarizzati. Cercheremo di dare una possibilità di lavoro”.

Potrebbe anche interessarti