Covid, chiusa la prima scuola in Campania: maestra d’asilo positiva al tampone

Dopo pochi giorni dall’inizio della scuola, in Campania c’è già il primo caso di covid in una classe, si tratta di un asilo a Gricignano d’ Aversa. Una maestra è risultata positiva al covid. Il caso ha costretto il primo cittadino – Vincenzo Santagata – e l’amministrazione comunale, a chiudere l’intero plesso e sanificare l’aria, cos’ come scritto sull’ordinanza.

Covid – scuola chiusa a Gricignano di Aversa

In queste ore sono in corso gli accertamenti sui contatti della docente, per verificare una eventuale trasmissione del contagio sia ad altro personale scolastico sia ai piccoli alunni con cui è entrata in contatto nei giorni scorsi.

Non è chiaro se la maestra fosse vaccinata o fosse in possesso di un semplice green pass giornaliero. Fatto sta che, anche se fosse stata vaccinata, il siero non protegge da un eventuale contagio ma più da un’ eventuale grave della malattia – con il vaccino non si evita il contagio ma l’ospedalizzazione.

Nel frattempo, ieri il consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto anti covid che obbliga tutti i lavoratori, del pubblico e autonomi, a mostrare il green pass – avvenuta vaccinazione o tampone negativo – sul proprio posto di lavoro.

Fino a 1.000 euro di sanzione e sospensione dopo cinque giorni di assenza. L’obbligatorietà del green pass non prevede la gratuità del tampone, a meno che non si dimostri che ci sono ragioni mediche specifiche per non sottoporsi al vaccino. I prezzi dovrebbero essere calmierati: 8 euro per i minorenni e 15 per gli ha più di 18 anni.

Potrebbe anche interessarti