Friday For Future Napoli, tantissimi giovani in piazza per l’ambiente: “Se ci bloccano il futuro, blocchiamo la città”

friday for future napoliNAPOLI – Si sono dati appuntamento questa mattina alle 9 i giovani di Fridays for Future che protestano a favore dell’ambiente. Nella giornata dello sciopero globale per il clima hanno scelto Piazza Dante come punto di ritrovo per una marcia verso Piazza Municipio, attraverso la centrale Via Toledo. Una vera marea umana.

FRIDAY FOR FUTURE, CENTINAIA DI GIOVANI A NAPOLI PER L’AMBIENTE

Come mostrato dai video del gruppo Facebook Friday For Future Napoli, sono tantissimi i giovani studenti, universitari, lavoratori e anche docenti che si sono uniti alla protesta.

Ci troviamo in un momento storico senza precedenti, a pochi passi dalla COP26 di Glasgow, la conferenza delle parti per decidere le sorti del pianeta. Le soluzioni esistono e vanno applicate drasticamente! La transizione ecologica non può essere un concetto svuotato dei suoi valori dai potenti della terra! Il 24 porteremo in piazza tutte le nostre rivendicazioni con un approccio multilaterale e intersezionale, che in questi anni siamo sempre più riusciti a concretizzare. È il momento di insorgere e di riprenderci il futuro!“.

E il tema del futuro ritorna nei cori, striscioni e cartelli:

Se ci bloccano il futuro, noi blocchiamo la città. Per il pianeta non c’è più tempo“.

Le temperature roventi di questi mesi confermano che il Pianeta sta lanciando un grido d’allarme. Anche i dati mostrano un quadro preoccupante, secondo il rapporto della Fondazione Cmcc (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici), Napoli rischia 90 giorni consecutivi di afa in più ogni anno. La città che più sta soffrendo del riscaldamento globale con 50 giorni di afa in più all’anno.

Potrebbe anche interessarti