Incidente mortale sull’Asse Mediano: Carmine muore a 51 anni

incidente asse mediano
Foto Facebook-Carmine Barrese

Non c’è stato nulla da fare per Carmine Barrese, 51enne di Secondigliano, deceduto a seguito di un incidente mortale sull’Asse Mediano. Ancora incerta la dinamica degli eventi che hanno portato alla morte dell’uomo.

Come riporta Il Meridiano News, sabato pomeriggio 2 ottobre, sull’Asse Mediano, due automobili si sono scontrate nel tratto compreso tra Afragola e Frattamaggiore, in direzione Lago Patria. Secondo una prima ricostruzione, l’auto di Carmine avrebbe avuto un problema meccanico o elettronico che l’avrebbe portato a fermarsi.

Non appena sceso dall’auto in panne, l’uomo sarebbe stato travolto da una seconda auto. I sanitari sono arrivati tempestivamente sul posto, ma per Carmine non c’è stato nulla da fare. Le forze dell’ordine sono giunte sul luogo dell’incidente per gli accertamenti del caso.

Muore in un incidente sull’Asse Mediano, il fratello: “Mi hai spezzato il cuore”

Sono tanti i post sui social in cui il fratello minore di Carmine, Carlo, lo ricorda piangendone la scomparsa. Non riesce a capacitarsi che ormai Carmine non ci sia più, strappato alla vita così improvvisamente. Grande il dolore che traspare dalle sue parole, in un ultimo saluto in cui gli promette: “Ti porterò sempre nel mio cuore”.

“Ora sei vicino a mamma e papà.”  conclude il suo post; un messaggio che rimanda anche all’ultimo pubblicato sui social dalla vittima qualche giorno prima dell’incidente mortale. Carmine, prima di morire, era riuscito a fare per un’ultima volta gli auguri al padre, scomparso anche lui precedentemente.

Potrebbe anche interessarti