VIDEO/ Napoli, alcol e maxi assembramenti in piazza: ragazzo si arrampica sul palo

movida fuori controlloLa movida è ormai fuori controllo al centro storico di Napoli. Ancora una volta si accendono i riflettori su Piazzetta Orientale a causa di una movida sregolata. Oramai le segnalazioni che denunciano atti illeciti compiuti nel centro storico di Napoli sono all’ordine del giorno.

Gli abitanti, esasperati dalla quiete pubblica costantemente minacciata e non garantita, lamentano ogni giorno la situazione di degrado e assenza di regole nella quale versa il loro quartiere di residenza. Pochi giorni fa, infatti, è diventato virale un video che mostrava il pestaggio di un ragazzo avvenuto proprio al centro storico.

E proprio questa piccola piazza, che di giorno ospita un cospicuo flusso di giovani universitari grazie alla presenza della sede dell’Università l’Orientale e alle limitrofe sedi dell’Università Federico II, si ritrova a essere nuovamente protagonista di episodi illeciti e privi di controllo.

Nella serata di ieri un gruppo di ragazzi, riuniti a Piazzetta Orientale in un grande assembramento, si è filmato mentre incitavano un altro ragazzo ad arrampicarsi su un palo della pubblica illuminazione sotto i dichiarati effetti dell’alcol. La scena, divenuta anch’essa virale, ha immediatamente riscontrato il dissidio del web, che ha commentato i gesti sregolati di una movida oramai fuori controllo.

Proprio a tal proposito si sono espressi il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli: “Questa follia va fermata subito. Chi non sa divertirsi in maniera responsabile e secondo le regole va allontanato e denunciato”. 

Borrelli e Simioli proseguono chiedendo un presidio costante delle forze dell’ordine: “Abbiamo già innumerevoli volte denunciato la movida in questa zona, la violenza dilagante, la presenza di pericolose bande di giovani criminali e le pericolose peripezie che si compiono eppure ancora non si è intervenuti in maniera energica. Che si aspetta, che qualcuno si faccia male per davvero, che scoppi un’altra rissa che causi feriti, che ci scappi il morto?“.

 

Potrebbe anche interessarti