Ferragosto di fuoco. Incendi e disagi

I Vigili del Fuoco

Tra la nottata del 14 e la prima mattinata del 15 e nella giornata di ieri tra gli incendi dolosi di Ischia e quelli amalfitani, la Campania ha perso ettari di macchia mediterranea. Grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato sono stati subito messi in sicurezza i roghi e attualmente proseguono le indagini per l’arresto dei responsabili, i quali insieme ad aver messo a rischio l’integrità dell’ecosistema ambientale hanno minacciato l’incolumità di migliaia di persone.

Tra Colli Fontanelle e Positano, tra la 145 sorrentina e la 163 amalfitana, un focolaio ha distrutto veli di terra non trascurabili ma i Canadair non sono stati necessari.

Potrebbe anche interessarti