Pnrr, incontro con Manfredi e Di Maio. Carfagna: “Nemmeno un euro deve essere sprecato

carfagna manfredi pnrrSi è svolto oggi l’incontro sul Pnrr tra il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio e la Ministra per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna, che rappresenta la seconda tappa di “Italia domani-Dialoghi sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”.

Si tratta di un ciclo di incontri promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con cittadini, imprese e amministrazioni locali, che ha l’obiettivo di esaminare i contenuti e le opportunità del Recovery Plan. Il secondo di questi incontri si è svolto nel polo di San Giovanni a Teduccio dell’Università Federico II.

Fra le diverse iniziative promosse dal Pnrr, oggi si è parlato dei progetti infrastrutturali per il Sud, che hanno un valore di oltre 2 miliardi di euro. Si è discusso inoltre del potenziamento della struttura sanitaria sul territorio, anche attraverso la telemedicina, della riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica, del potenziamento dell’accessibilità marittima e della resilienza delle infrastrutture portuali rispetto ai cambiamenti climatici.

La missione nazionale che il Governo si è dato è quella di recuperare e superare i divari, non certo di creare nuovi squilibri“, ha dichiarato a margine dell’incontro Mara Carfagna, Ministra per il Sud e la Coesione territoriale. “Abbiamo predisposto in nove mesi una serie di strumenti per rafforzare gli enti locali, ma anche una rete di protezione per affiancarli e sostituirli in caso di lentezza o inadempienza“.

Ho già presentato un emendamento al dl Norme Abilitanti, per contrattualizzare altre figure specializzate. Se non dovesse bastare siamo pronti a intervenire, perché nemmeno un euro del Pnrr deve essere sprecato“, conclude Mara Carfagna.

Ad oggi, al Sud spetta il 49,2% delle risorse destinate alle scuole, pari a 2,5 miliardi. Una cifra raggiunta grazie all’impegno della Ministra Carfagna, che è riuscita ad alzare la soglia del 34% precedentemente fissata dal Governo Conte, ma ancora troppo esigua per garantire un’adeguata ripresa al Meridione.

La sfida del Pnrr la misureremo alla fine“, afferma Gaetano Manfredi. “Quello che ripeto spesso è che c’è un tema di allocazione delle risorse, ma c’è anche quello della capacità di spesa. Le amministrazioni del Sud devono anche essere messe in condizione di riuscire a spendere queste risorse nei tempi giusti: sono programmi complessi che richiedono professionalità elevate per la loro realizzazione“.

Io credo che mai come in questo momento è necessario che ci sia un obiettivo alto“, ha affermato ancora il sindaco Manfredi, ” e che noi siamo in grado di affrontare questa sfida della ripartenza ponendoci l’obiettivo di trasformare il paese“.

Potrebbe anche interessarti