Quel cartellone pubblicitario che mostra il lato B

Cartellone Pubblicitario

Un cartellone che secondo molti è sessista impazza al Vomero e pubblicizza una sala bingo. Lo spot (nella foto di Dario Gaipa) recita in maniera molto semplice così: “Che fortuna!“. Ma a destare curiosità e in alcuni anche indignazione non è quello che si legge bensì ciò che si vede. Una donna di spalle che mostra un lato B da fare invidia.

Il richiamo è chiaramente quello della Dea Bendata in versione moderna e, se vogliamo, sessista. Non si coprono più gli occhi alla dea ma si scopre il sedere. Quello dei cartelloni pubblicitari che in un certo qual modo richiamano al sesso è una moda che da un po’ di anni viene utilizzata per veicolare prodotti e messaggi che hanno un significato diametralmente opposo a ciò che le foto ritraggono.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più