Napoli, anche i pastori si vaccinano: “Apre il centro vaccinale a San Gregorio”

Ig Maddaloni

L’ironia dei napoletani non conosce confini e anche il covid finisce immancabilmente sui presepi. Accanto ai riti scaramantici (cornetti portafortuna) e ai Re Magi già vaccinati, ora compare un vero e proprio centro vaccinale tutto dedicato ai pastori.

GENIO NAPOLETANO, APRE IL CENTRO VACCINALE DEI PASTORI A SAN GREGORIO

A realizzare il particolare e attuale presepe è la bottega Maddaloni. Due i pastori che figurano nell’opera d’arte, uno che raffigura un medico intento a somministrare la dose, l’altro a riceverla. La cura nei dettagli è evidente e così si può notare un green pass e i nomi dei vaccini che in questi mesi sono stati somministrati agli italiani (Pfizer, Moderna, Astrazeneca e Johnson). Soltanto ieri infatti è arrivata la decisione dell’Ema di approvare anche il quinto vaccino anti covid prodotto da Novavax.

Come reso noto dalla bottega via social:

Nuovo centro vaccinale presso, Maddaloni Artigiani Napoletani in via San Gregorio Armeno, 30“.

Un centro vaccinale quindi per i pastori che saranno tutti vaccinati. Il covid ha trasformato le nostre vite e anche San Gregorio Armeno si adegua. Nelle scorse settimane alcuni Babbo Natale in vendita avevano un eloquente cartello: “Solo 10 euro, Babbo Natale con Green Pass“. Anche lui infatti per poter accedere nelle nostre case ha bisogno della certificazione verde, vero lasciapassare ormai per ogni attività, che sia andare a ristorante o a cinema.

Potrebbe anche interessarti