Natale a Capodimonte: aperture serali a 2 euro e visite alla Chiesa di San Gennaro

capodimonte natale
Foto Facebook-Museo e Real Bosco di Capodimonte

Per un Natale all’insegna della cultura, il Museo di Capodimonte ha in programma vari eventi, tra cui tre aperture serali.

Natale a Capodimonte: aperture serali ed eventi

Durante le festività natalizie il museo sarà aperto tutti i giorni come di consueto, ad eccezione del mercoledì (giorno di chiusura), di sabato 25 dicembre e di sabato 1 gennaio. Nei giorni festivi di venerdì 24 e venerdì 31 dicembre, il museo osserverà l’orario di apertura al pubblico dalle 8.30 alle 14.00 (con l’ultimo ingresso consentito alle ore 13.00).

Le ultime tre aperture straordinarie serali al prezzo di soli 2 euro saranno lunedì 27, martedì 28 e giovedì 30 dicembre 2021, dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30). Per di più, tutti i venerdì, sabato e domenica (dalle ore 10.00 alle ore 16.00) sarà possibile visitare, salvo avverse condizioni meteo, la Chiesa di San Gennaro nel Real Bosco di Capodimonte ridecorata da Santiago Calatrava.

Si tratta di un vero e proprio gioiello di Napoli, costruito nel 1745 dall’architetto e scenografo Ferdinando Sanfelice per volere di Carlo di Borbone. La chiesa di San Gennaro fu dedicata alla gente che abitava nel parco e venne elevata a parrocchia della gente campareccia e dedita ai lavori mercenari nel 1776. Chiusa al culto fin dal 1969, la Chiesa di San Gennaro è stata finalmente riaperta e resa visitabile nel luglio del 2021.

In più, sono tante le attività didattiche in programma durante le festività natalizie al Museo e Real Bosco di Capodimonte: dalle visite guidate al presepe, alla scoperta della Natività nell’arte fino ai laboratori per bambini dedicati ai colori di Daniel Buren, artista che ha una sua opera site-specific nella sezione di arte contemporanea del Museo.

Nel Museo, intanto, è stata riallestita la sala di Raffaello e sono state aperte al primo piano del museo le sale che anticipano la nuova sistemazione della collezione del XIX secolo. Oggi la collezione è visibile nelle sezioni della Galleria dell’Ottocento al terzo piano e dell’Ottocento Privato, nonché nel percorso dell’appartamento reale, che avrà organica e cronologica presentazione nel progetto per il nuovo allestimento del museo.

Potrebbe anche interessarti